ICONOGRAPHIA DANTIS

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in ICONOGRAPHIA DANTIS

TITOLO PROGETTO
ICONOGRAPHIA DANTIS
Linee Guida 2013 2014
• Arte e Disegno
Tipologia
Progetto avente natura annuale
DOCENTE RESPONSABILE
CRESTI MATTEO COSIMO
ANALISI DEI BISOGNI
Il Progetto è stato concepito sulla base di specifiche richieste e di ragionate proposte, emerse nel corso di confronto multidisciplinare con altri Colleghi Docenti. La proposta di Progetto è stata illustrata anche agli studenti i quali hanno espresso interesse per la tematiche in oggetto e richiesto specifici approfondimenti.
DESTINATARI
Alunni di tutte le classi, Genitori, Personale docente, il Progetto è rivolto, in particolare, agli alunni delle Classi che hanno già iniziato lo studio delle opere dantesche (concordemente col programma di Letteratura Italiana). è inoltre auspicata e gradita la partecipazione dei genitori degli alunni, in quanto alcuni di essi hanno espresso (nei colloqui col Docente Responsabile avvenuti nei precedenti Anni Scolastici) interesse nei confronti delle tematiche in oggetto. Le lezioni sono altresì aperte ai Colleghi Docenti al fine di incrementare una possibile interrelazione multidisciplinare relativa alla tematica del Progetto.
FINALITÀ
Il Progetto si propone di offrire agli studenti (nonché agli ulteriori afferenti all’iniziativa) un’approfondita e ragionata ricognizione sulla vasta produzione artistico-figurativa incentrata sulla figura di Dante Alighieri e sulla sua opera, con particolare riferimento alla Divina Commedia.
OBIETTIVI
Il progetto intende stimolare e promuovere negli studenti la conoscenza dell’opera dantesca, anche e soprattutto relativamente all’ingente potenziale iconografico in essa contenuto nonché la conoscenza del consistente repertorio di importanti opere d’arte ispirate alla figura del Poeta ed alle cantiche della Divina Commedia.
La stessa partecipazione diretta degli studenti alla lezione tematica (sulla quale si struttura il Progetto) costituirà il principale criterio di valutazione relativo all'esito dell'iniziativa. A tal fine sarà cura del Docente Responsabile del Progetto redarre un apposito registro delle presenze.
DURATA
lezione tematica diretta della durata di due ore, da effettuarsi nel periodo compreso fra dicembre 2013 e aprile 2014.
Fase 1
Tipologia di progetto e Modalità di svolgimento:
Lezione diretta frontale della durata di due ore, da effettuarsi in orario pomeridiano, supportata dalla proiezione di vasto repertorio iconografico tramite presentazione multimediale.
Nel corso della lezione sarà preso in esame ed analizzato, secondo opportuno taglio critico ed analitico, un consistente repertorio di significative opere d’arte relative alla definizione ed evoluzione dell’iconografia della figura storica di Dante Alighieri (dall’affresco nel Palazzo dell’Arte de’ Giudici a quello della Cappella della Maddalena; dai dipinti raffaelleschi nelle Stanze Vaticane a quelli dei Preraffaelliti, ecc.) e soprattutto alla suggestiva traduzione in termini figurativi del mondo ultraterreno descritto nell’opera dantesca, offrendo un panorama che va dal dipinto di Domenico di Michelino a quelli del Bronzino; dalle illustrazioni botticelliane alle incisioni di Doré, dai disegni dello Stradano ai bozzetti per il concorso Alinari del ‘900, fino alle trasposizioni cinematografiche.
MONITORAGGIO VALUTAZIONE
Poiché il progetto si incentra su una lezione ad ingresso e partecipazione libera, al fine di monitorare l’effettiva partecipazione dei fruitori il docente responsabile del progetto provvederà a compilare un apposito registro atto a verificare la presenza degli studenti che seguiranno le lezioni. È inoltre prevista la preparazione di un’apposita scheda di valutazione da distribuire agli studenti e da ritirare -debitamente compilata- per verificare il gradimento della lezione (secondo parametri quali il livello di interesse suscitato, la completezza delle nozioni presentate, l’adeguatezza del materiale iconografico, ecc.); ciò al fine di ipotizzare la ripetizione del progetto per gli anni successivi, come pure la proposta di nuove, ulteriori lezioni tematiche.
N.B. A discrezione del Consiglio di Istituto è da valutare l’eventualità di attribuire crediti formativi agli studenti che parteciperanno alla lezione.
DOCUMENTAZIONE
Documentazione
Come sopra specificato, sarà redatto e consegnato alla Dirigenza dell'Istituto l'apposito registro delle presenze, debitamente, compilato, contenente le indicazioni relative alle ore di lezione effettivamente svolte, alla tematica affrontata e, auspicabilmente, alla risposta critica da parte dell'utenza.
Analogamente, sarà approntato e reso disponibile il materiale iconografico utilizzato, a disposizione dei fruitori del progetto e di tutti gli altri soggetti interessati all'iniziativa.
RESPONSABILE WEB
CRESTI MATTEO COSIMO
UA-129005089-1