Educazione alla salute

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in AREA SICUREZZA

Nel corso dell’anno scolastico per tutte le classi del Liceo sono previste attività collegate all’educazione alla salute quali interventi di enti (Misericordia, Protezione civile, AVIS…) ed esperti dell’ASL di pertinenza su temi inerenti la salute psico-fisica dell’individuo (prevenzione tossicodipendenze, disturbi alimentari, volontariato, donazione di sangue, emoderivati e midollo osseo, doping…).

DONAZIONE DEL SANGUE

Il progetto ripropone l’attività della donazione del sangue, già portata avanti nell’anno passato. Gli studenti maggiorenni interessati vengono accompagnati dal prof. Giovanni Ballerini al Centro sangue di Careggi, al di fuori del proprio orario di servizio.

EDUCAZIONE ALLA SALUTE NEL TRIENNIO

Promozione della salute intesa come benessere psico fisico dell'individuo: incontri con esperti della Misericordia, AIRC, ADMO (Donazione midollo osseo), ginecologi e andrologi.

Smetto quando voglio Nel tunnel delle dipendenze 

Progetto avente natura annuale: dal contatto quotidiano con gli studenti emerge, spesso in modo indiretto e sottotraccia, che intorno a loro si presentano situazioni che in qualche modo costituiscono dei campanelli di allarme che sia loro stessi che gli adulti non possono far finta di ignorare 

Cultura della sicurezza

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in Cultura della sicurezza

 

La salute e la sicurezza sul posto di lavoro, oltre a essere un diritto del lavoratore, è un interesse sia per le scuole, che per le imprese, che per la società nel suo insieme. Il decreto legislativo 81/08 ribadisce l’importanza della promozione della cultura della sicurezza a partire dal mondo della scuola che viene individuato come luogo privilegiato per promuovere tali azioni.

In quest’ottica la Direzione Scolastica, si adopera costantemente per rispondere gli adempimenti previsti, per gli Istituti Scolastici, in materia di Igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro e per promuovere la cultura della sicurezza fra gli alunni ed il personale.

Presso l’istituto è presente il Servizio di Prevenzione e Protezione così composto:

  • Prof.ssa Donatella Frilli – Datore di Lavoro
  • Dott.ssa Melania Marchetta – RSPP
  • Dott. Luigi Gabriele– ASPP
  • Prof. Alessandro Fei – RLS

Inoltre sono stati designati gli addetti alla gestione delle emergenze i cui nominativi sono riportati nello specifico allegato.

Le principali attività svolte presso l’Istituto scolastico sono le seguenti:

  • Riunione Periodica del SPP all’inizio di ogni anno scolastico
  • Sopralluogo periodici del Plessi scolastici e segnalazioni delle problematiche riscontrate al Dirigente Scolastico ed al Comune
  • Organizzazione della formazione/informazione del personale
  • Esercitazioni annuali per l’emergenza
  • Elaborazione della documentazione dei legge: Valutazione dei rischi, Piano di emergenza, etc.
  • Controllo periodico del funzionamento dei presidi antincendio e per la gestione delle emergenze
  • Gestione delle specifiche bacheche per la sicurezza presenti in ogni Plesso scolastico

Vedi anche il capitolo dedicato nel POF: La sicurezza e le sue figure

Gruppo Ambiente

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in Gruppo Ambiente

Il Gruppo Ambiente, che fa riferimento alla prof. E. Storti e alla F.S. prof. G. Frangini, che cura la gestione didattica della raccolta differenziata dei rifiuti e organizza ogni anno diverse iniziative (cineforum, conferenze, blog, passeggiate alla conoscenza degli alberi di Firenze a cura la prof. M. Anastasio) oltre alla partecipazione alla mostra Terrafutura.

EDUCAZIONE ALL’AMBIENTE IN SENSO LATO

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in Educazione all’ambiente in senso lato

Il Gruppo Ambiente, che fa riferimento alla prof. E. Storti e alla F.S. prof. G. Frangini, che cura la gestione didattica della raccolta differenziata dei rifiuti e organizza ogni anno diverse iniziative (cineforum, conferenze, blog, passeggiate alla conoscenza degli alberi di Firenze a cura la prof. M. Anastasio) oltre alla partecipazione alla mostra Terrafutura.

GIARDINO PULITO

Progetto attuato due anni fa, comporta l’organizzazione all’interno dell’Istituto di un calendario che coinvolga tutte le classi nel mantenimento della pulizia degli spazi esterni.

VISITA AD ARCETRI

La visita all'osservatorio Astronomico di Arcetri si è svolta tutti gli anni negli ultimi anni di corso e soddisfa le richieste degli studenti relative alla necessità di un avvicinamento di tipo pragmatico allo studio dell'astronomia.

GIARDINO PULITO (PtOF)

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in GIARDINO PULITO

TITOLO PROGETTO
1500 EDUCAZIONE ALLA SALUTE 1505 - Giardino pulito
Priorità
Priorit 1 e 2
Responsabile
BALLERINI Giovanni XX
Descrizione
Gli studenti delle classi saranno coinvolti nella raccolta dei rifiuti gettati fuori degli appositi contenitori nel giardino interno del Liceo o in quello di fronte, da loro frequentato all'uscita della Scuola. Secondo la necessit tale intervento si potr ripetere una o due volte nell'anno scolastico.
Analisi dei Bisogni
L'istituzione scolastica, a causa della continua e progressiva riduzione delle risorse, sempre in maggiore difficolt nel garantire una manutenzione adeguata degli ambienti di cui dispone. Questo progetta va avanti ormai da anni in sintonia con l'associazione "Angeli del bello" che pi volte ci hanno supportato per la pittura del muretto esterno all'edificio scolastico. Gli alunni saranno cos coinvolti nel recupero degli spazi di cui usufruiscono cercando di educarli a insudiciare meno utilizzando i contenitori adibiti alla raccolta dei rifiuti e ad un maggiore rispetto del lavoro degli altri. Nel caso del giardino scolastico vengono intenzionalmente gettati oggetti dalle finestre (scherzi di cattivo gusto), per la maggior parte di plastica, che poi restano negli ambienti sottostanti; per il giardino esterno di fronte al Liceo pensiamo sia giusto dare il nostro contributo alla sua corretta manutenzione perch frequentato in prevalenza dai nostri studenti che poi ne usufruiranno. Gli interventi potranno essere, in base alla necessit, uno o due all'anno, di un'ora circa nell'orario curriculare con la presenza di un docente.
Destinatari
Studenti di tutte le classi
Periodo attività
Distribuita in tutto l'anno a rotazione tra le classi dal 10/21/2019 al 6/7/2020
Struttura del progetto
Indagine conoscitiva tra i docenti per acquisire la disponibilit ad effettuare tale attivit; stesura di un elenco con le necessit pi urgenti; stesura del calendario degli interventi; assegnazione delle date per l'intervento di rito a docenti e classi; svolgimento degli interventi; controllo periodico della situazione degli spazi esterni; assegnazione di eventuali secondi interventi straordinari in caso di necessit; registrazione degli interventi svolti; analisi dei risultati ottenuti e rendicontazione.
Finalità
Accrescere il senso civico degli studenti

Altri articoli...

UA-129005089-1