Laboratorio di Teatro contemporaneo - Il teatro del non detto (PtOF)

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in Laboratorio di Teatro contemporaneo - Il teatro del non detto

TITOLO PROGETTO
1100 RECUPERO, CONSOLIDAMENTO INCLUSIONE 1110 - Laboratorio di Teatro contemporaneo - Il teatro del non detto
Priorità
Priorit 1
Responsabile
COPPOLI Sonia
Descrizione
Il progetto nasce dalla ricerca legata al corpo come strumento di comunicazione, espressione e relazione, mutuando questa riflessione e pratica dal teatro di ricerca e dalla danza contemporanea. Verranno svolti dei percorsi di osservazione ed esplorazione del gesto, del suono, della voce e del movimento finalizzati allo sviluppo dell'espressione e della relazione. I giochi e le esperienze proposte saranno occasione per una indagine e una conoscenza del proprio corpo, delle modalit con cui esso strumento di relazione con il mondo e di come anche nei contesti di maggiore difficolt il lavoro sugli aspetti impliciti (sguardo, postura, prossemica, ascolto reciproco) sia fonte di nuove possibili competenze. Nello specifico, il percorso prevede esperienze di ascolto, movimento, e teatralizzazione nelle quali l'obiettivo non sia tanto la rappresentazione di un testo quanto la consapevolezza che tali esperienze generano all'interno della persona e del gruppo classe.
Analisi dei Bisogni
Il progetto vuole favorire l'inclusione di studenti con certificazione per patologia severa o che impedisce la relazione e il coinvolgimento con gli altri o in ritiro sociale o con altre problematiche non certificate o BES. L'intervento si sviluppa in un laboratorio di movimento e di teatro fisico con il coinvolgimento di tutte le abilit di comunicazione. Il laboratorio s'impegna per accrescere l'inclusione con un percorso che permetta di integrare il disabile all'interno del gruppo classe, sia nel gruppo alunni sia con i docenti, con un'attivit alla portata del disabile e che metta il disabile al centro del processo. Sviluppare la cooperazione attraverso l'impegno per un obbiettivo comune. Sviluppare la sensibilit verso le necessit di chi ha bisogno di maggiore attenzione e che ha un diverso tipo di abilit. Sostenere la collaborazione dei docenti anche attraverso il confronto con esperti di ragazzi affetti da patologia grave.
Destinatari
Studenti di alcune specifiche classi o sezioni (specificare nella Sezione Altro quali sono le classi coinvolte), Genitori, Personale docente, Personale non docente
Periodo attività
dal 11/1/2019 al 5/31/2019
Struttura del progetto
1. incontri di organizzazione (calendario, attivit, valutazione intermedia e finale) con esperto esterno e docenti (3 ore). 2. attivit di laboratorio in orario extrascolastico (21)
Finalità
Favorire l'inclusione scolastica
UA-129005089-1