RADIO IN CONDOTTA (2022 2023)

Anno scolastico 2022/2023

La scuola si affaccia al mondo della radio

Progetto Realizzato

Presentazione

Data

1 Settembre 2022

Descrizione del progetto

03 APPROFONDIMENTI IN AREA UMANISTICA E NEI LINGUAGGI MUSICALE, CINEMATOGRAFICO E TEATRALE

RADIO IN CONDOTTA

Attuazione PtOF 2022 2023 Rif. PA ID Pof 20220318

Fase attuale del progetto Fase 1 – Progetto da presentare

Descrizione

Il laboratorio Radio in condotta è la nuova radio leggera fatta tra i banchi di scuola.
Attraverso un percorso formativo con operatori del settore, gli studenti
avranno l’opportunità di apprendere e sperimentare cosa sia il mondo della radio.
Sarà possibile ascoltare Radio in condotta attraverso dei Podcast (registrazioni di programmi in studio) che conterranno il lavoro fatto dagli studenti che aderiscono al progetto.

Responsabile

Maria OLIVOTTO

Email del progetto: olivottomaria@liceodavincifi.edu.it

ANALISI DEI BISOGNI

“Un diciottenne, appena diplomato, porta con sé un bagaglio lessicale che va dalle 20 alle 50 mila parole, di queste però ne utilizza soltanto una piccola parte. Quotidianamente un italiano medio fa uso di una porzione davvero minuscola del già ristretto “vocabolario di base” costituito da 6.500 parole: ovvero quello che viene tecnicamente chiamato “lessico fondamentale”, composto da sole 2.000 parole. Insomma, usiamo sempre parole semplici, parole che possono andar bene per conversare e parlare con amici e parenti, ma che in un contesto più “alto”, probabilmente, non possono bastare….. “
(Parole, parole: ma quante ne utilizziamo davvero? – Clara Amico)
Fare radio, essere costretti ad esprimere i propri pensieri e concetti attraverso la parola, induce lo speaker a ricercare sempre nuove vie comunicative, fatte di lessico, sintassi e suggestioni. Ogni mestiere possiede i suoi attrezzi e competenze specifiche che si acquisiscono con il tempo e con l’esercizio; gli attrezzi del mestiere per chi deve imparare a fare la radio sono le parole, la conoscenza tecnica e musicale. Non usare continuamente le
stesse parole, ampliare il proprio vocabolario, significa creare sempre qualcosa di nuovo e diverso. Avere bisogno di nuove parole come strumento per una nuova e più efficace comunicazione.
La radio diventa quindi un’accattivante e divertente strumento di arricchimento lessicale, così come relazionale. La radio permetterà ai ragazzi di esprimere il loro punto di vista e la propria visione del mondo attraverso un mezzo che nasceva nel 1897 ma che rimane sorprendentemente attuale e veloce.

DESTINATARI

Studenti del triennio.

DURATA

Da gennaio a giugno dal: 0000-00-00 al: 0000-00-00

STRUTTURA DEL PROGETTO

Il progetto, valido anche come PCTO, prevede il coinvolgimento di massimo 15 studenti che attraverso un ciclo di 8 incontri della durata di 2h ciascuno capiranno cosa si cela dietro la realizzazione di una trasmissione radio, cimentandosi loro stessi nella progettazione e nella realizzazione di podcasts che verranno successivamente pubblicati sul sito della scuola.
Gli incontri (4 di tipo didattico/pratico e 4 di registrazione e creazione Podcast) saranno focalizzati sui seguenti argomenti:
o La voce
o Il ritmo radiofonico
o Il concetto di Intro
o Regia: tecniche di base. Utilizzo del mixer, del microfono, del computer
o Pianificazione della conduzione di un programma
o La radio, l’amplificatore delle nostre idee.
In maniera individualizzata si lavorerà con ogni singolo partecipante, cercando di focalizzarsi sul concetto di “espressione di sé” attraverso la voce.
Il percorso prevede anche una vista nei locali di una radio cittadina.

Obiettivi

Incoraggiare gli studenti ad esprimersi e ad ampliare il proprio bagaglio lessicale, avvicinandoli al mondo della radio

Responsabile

Risultati

Punti salienti:
Monitoraggio e Valutazione:
Punti di Forza:
Criticità:

Schede progetto correlate