Biblioteche in rete multi servizi

Scritto da Guzzardi Lucia. Inserito in Biblioteche in rete

La nostra scuola aderisce ad una rete di biblioteche scolastiche denominata Bisco_Fi, il cui scopo è quello di ampliare il più possibile l'offerta formativa all'utenza. E' formata da Istituti Comprensivi e scuole medie superiori. La scuola capofila della rete è la scuola media Cavalcanti di Sesto Fiorentino. Il catalogo del nostro liceo si trova on line nella rete Bisco dello Sdiaf insieme alle biblioteche comunali del territorio. Inoltre la biblioteca del liceo è in contatto , attraverso le news, in particolare con la biblioteca delle Oblate, la BiblioteCanova e la Biblioteca Ragionieri.

 

E' stato realizzato un "Corso di formazione di lettura ad alta voce" per le bibliotecarie della rete e per due operatrici della biblioteca Ragionieri.Tale corso è stato utile nell'allestimento di un "gruppo di lettori"del liceo, particolarmente preziosi durante le giornate dell'OPEN DAY.

a.s 2015

La collaborazione con le scuole che erano in rete è terminata perchè la rete non è più rinnovabile al momento .a.s. 2016

a.s. 2017/2018

A causa del forte innalzamento del numero degli alunni e quindi la creazione di nuove classi,nell'a.s. 2017/2018 e l'aumento degli oneri dovuti sia ai consueti progetti specifici e caratteristici di questo liceo, sia all'affermarsi del progetto di Alternanza Scuola Lavoro;non è stato possibile affrontare per intero il percorso del progetto biblioteca.

Quest'anno quindi alcune classi hanno realizzato il Progetto "Book Trailer" e partecipato a due conferenze al Gabinetto Vieuesseux nell'ambito delle iniziative "Scrittori presentano scrittori" Fenoglio e Buzzati.

E' iniziata da poco la lettura ad alta voce, ma si tratta di un punto di criticità, perchè la lettura stessa sta sempre più scomparendo dallo scenario della biblioteca scolastica.

Ci vogliono delle forti motivazioni da offrire ai ragazzi , i quali sono sempre più coinvolti in progetti di altra natura.

 

 

 

legalità e cittadinanza attiva

Scritto da Guzzardi Lucia. Inserito in Legalità e cittadinanza attiva

Ancora contatti con Gherardo Colombo e bibliografie specifiche sul tema delle regole. Prossimo contatto il 25 ottobre 

Gherardo Colombo si interroga nuovamente con gli studenti , a livello nazionale , in video conferenza . Di tutto ricordo il punto di partenza :"Quando siamo di fronte a una regola come ci sentiamo?Di solito ci viene subito il mal di pancia, perchè si pensa sempre che le regole ci dicano quello che NON dobbiamo fare , mentre invece le regole sono costruite per dirci COME  POSSIAMO fare e soprattutto sono fatte per dirci come rappportarsi nelle relazioni umane.

Ancora contatti con L'Istiituto storico della resistenza in Toscana. Per info. Passa in biblioteca!


 

PROGETTO BIBLIOTECA E RECUPERO ARCHIVIO STORICO DEL LICEO

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in PROGETTO BIBLIOTECA E ARCHIVIO STORICO

TITOLO PROGETTO
PROGETTO BIBLIOTECA E RECUPERO ARCHIVIO STORICO DEL LICEO BIBLIOTECA LDV  
Attuazione PtOF 2018 2019
Priorità 1 e 2  
A03 - Didattica  
Tipologia
Progetto Pluriennale che inizia nell’anno in corso  
DOCENTE RESPONSABILE
FILIPPINI Cecilia, MASINI Chiara, MORESCALCHI Livia  
ANALISI DEI BISOGNI
La Biblioteca del Liceo, ricca di più di 20.000 volumi utilizza un software obsoleto che non si interfaccia con quello usato dalla rete delle biblioteche cittadine. Il prestito e la consultazione dei libri da parte di studenti e docenti è occasionale e poco rigoroso. Nel territorio prospiciente il Liceo non esistono biblioteche fruibili dalla cittadinanza.  
DESTINATARI
Alunni di tutte le classi, Genitori, Personale docente, Personale non docente, Utenza esterna  
FINALITÀ
Valorizzare il patrimonio culturale della biblioteca del Liceo, rendendola fruibile agli studenti e ai docenti e in futuro alla cittadinanza.  
OBIETTIVI
Obiettivi a breve termine: 1) riorganizzare la catalogazione della biblioteca, utilizzando software aggiornati. 2) ripristinare il prestito dei libri a studenti e docenti, in modo continuativo durante la settimana. 3) proporre incontri e promuovere progetti finalizzati a sviluppare amore per la lettura e l’archivistica. Obiettivi a medio termine: 1) rendere fruibile la biblioteca a esterni. 2) far sì che la biblioteca diventi logo di scambio culturale per il territorio, attraverso la realizzazione di eventi, progetti, percorsi.  
COLLABORAZIONI
Collaborazione con SDIAF, ditta Palinsesto, Quartiere 5, Comune Firenze  
DURATA
pluriennale  
Fase 1
Ripristinare il prestito settimanale dei libri della biblioteca, curando il rapporto formativo con studenti e docenti. La biblioteca sarà aperta tre giorni la settimana per quattro ore per il prestito e tre giorni la settimana, in prima e ultima ora, per il prestito dei dizionari agli studenti.  
Fase 2
Riorganizzazione della catalogazione dei libri, strutturata nelle seguenti sottofasi: a) Aggiungere la segnatura o collocazione dei libri già inventariati e forniti di segnatura (collocazione) ma non presenti nel catalogo on line dello Sdiaf. b) Rinnovare sistema di catalogazione. c) Rinnovare sistema di inventariazione delle nuove acquisizioni (libri recentemente acquisiti) e passare dal cartaceo ad un inventario on line. d) Controllare quali libri siano stati inventariati e catalogati, anche per capire il reale posseduto della biblioteca. Questa fase occuperà un lasso di tempo abbastanza lungo anche in rapporto al numero di persone che ci lavoreranno, stimabile in 6 mesi circa.  
Fase 3
Apertura della biblioteca al territorio, con proposte di percorsi, progetti, eventi. Questa fase si potrà realizzare nei prossimi anni scolastici.  
Fase 4
 
Fase 5
 
Fase 6
 
Fase 7
 
Fase 8
 
Fase 9
 
METODOLOGIA
 
DOCENTI INTERNI
 
DOCENTI ESTERNI; PERSONALE ESTERNO
 
MONITORAGGIO VALUTAZIONE
 
DOCUMENTAZIONE
 
UA-129005089-1