Liceo Scientifico Statale Leonardo da Vinci

PEI (Piano Educativo Individualizzato)

Come si concretizza l'inclusione scolastica delle studentesse e degli studenti che si avvalgono della legge 104/92. Procedure.

Cos'è

Con quali strumenti si concretizza l’ Inclusione scolastica delle studentesse e degli studenti che si avvalgono della legge 104/92?

Lo strumento principale attuativo per l’inclusione scolastica degli studenti e studentesse, che si avvalgono della Legge 104/92, è il PEI (Piano Educativo Individualizzato), che viene redatto con attenzione e tenendo conto di tutte le specificità del funzionamento della studentessa e dello studente in vista degli obiettivi educativi e didattici idonei al suo funzionamento specifico.

La Classificazione Internazionale del Funzionamento (ICF), in ambito scolastico, permette di andare incontro, in modo più preciso e armonioso, ai bisogni degli studenti, valorizzandone le capacità, le abilità ossia favorendone l’inclusione scolastica.

A cosa serve

Il PEI tiene conto della certificazione di disabilità e del Profilo di Funzionamento per individuare strumenti, strategie e modalità per realizzare un ambiente di apprendimento adeguato.
Esplicita le modalità didattiche e di valutazione in relazione alla programmazione individualizzata (personalizzata con prove equipollenti o differenziata).
Definisce gli strumenti per l'effettivo svolgimento del PCTO, assicurando la partecipazione dei soggetti coinvolti nel progetto di inclusione e ne indica le modalità di coordinamento degli interventi previsti e la loro interazione con il Progetto Individuale.

Per saperne di più: Piano per l’inclusione

Come si accede al servizio

Procedure di certificazione e documentazione per l'inclusione scolastica

Fase 1 - Domanda di accertamento della disabilità (INPS)

La domanda di accertamento della disabilità, ossia per l’ottenimento delle tutele della Legge 104/92, va presentata all’INPS che vi dà riscontro entro 30 giorni.

Per le persone in età evolutiva, le commissioni mediche sono composte da:

  • un medico legale che assume le funzioni di presidente
  • due medici specialisti (scelti fra quelli in pediatria, in neuropsichiatria infantile o nella specializzazione inerente la condizione di salute del soggetto)
  • un assistente specialistico o operatore sociale individuati dall'ente locale
  • un medico INPS come previsto
Fase 2 - Profilo di Funzionamento (INPS)

Successivamente all'accertamento della condizione di disabilità (Legge 104/92), è redatto un Profilo di Funzionamento secondo i criteri del modello bio-psico-sociale della Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute (ICF) adottata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ai fini della formulazione del Progetto Individuale (art. 14 L. 8 novembre 2000,n.328) nonché per la predisposizione del Piano Educativo Individualizzato (PEI).

Il Profilo di funzionamento (che ricomprende la diagnosi funzionale e il profilo dinamico- funzionale della L.104/92) è redatto dall'unità di valutazione multidisciplinare composta da:

  • un medico specialista o un esperto della condizione di salute della persona
  • uno specialista in neuropsichiatria infantile
    un terapista della riabilitazione
  • un assistente sociale o un rappresentante dell'Ente locale soggetto
Fase 3 - Trasmissione della certificazione di disabilità

I genitori o chi ne esercita la responsabilità trasmettono la certificazione di disabilità:

  • all'Unità di Valutazione Multidisciplinare ai fini della predisposizione del Profilo di Funzionamento
  • all'Ente Locale competente ai fini della predisposizione del Progetto Individuale
  • all’Istituzione Scolastica ai fini della predisposizione del PEI
Fase 4 - Redazione del PEI (Piano Educativo Individualizzato)

Una volta ottenuta a tutela della Legge 104/92 vediamo come si concretizza l’inclusione scolastica: il Piano Educativo Individualizzato (PEI)

Il Piano Educativo Individualizzato (PEI) è il documento di progettazione didattica individualizzata per gli studenti con disabilità per garantire il loro diritto allo studio e la loro inclusione scolastica. È possibile redigere il PEI soltanto per quegli studenti che abbiano una certificazione rilasciata in base alla Legge 104/92, vale a dire per i quali sia riconosciuta una qualche forma di disabilità. Per gli studenti che abbiano ricevuto un altro tipo di certificazione (per es. DSA) o per i quali il Consiglio di Consiglio di classe rileva un altro tipo di difficoltà (per es. sociale, economica, linguistica), viene elaborato un altro documento, il PDP (Piano Didattico Individualizzato).

Luoghi in cui viene erogato il servizio

Cosa serve

  • Aver effettuato la Domanda di accertamento della disabilità all'INPS ed aver ottenuto: ● Profilo di Funzionamento ● Certificazione rilasciata in base alla Legge 104/92

Documenti

Inclusione

In questa sezione troverai tutti i documenti relativi alla richiesta, predisposizione, gestione, relazione finale relativa ai DSA-BES.

Contatti

  • Telefono: 055 366951 / 055 366952
  • Email: fips030006@istruzione.it

Struttura responsabile del servizio

Ulteriori informazioni

-